Home

 

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio

per le province di Parma e Piacenza

Palazzo della Pilotta

via Giambattista Bodoni, 6 - 43121 PARMA

tel. 0521 - 212311

VoIP: 85210.3811

fax 0521 - 212390

e-mail: sabap-pr@beniculturali.it

PEC: mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00

C.F. 92130650341 - Codice IPA: BELGFF

 

Soprintendente: dott.ssa Giovanna Paolozzi Strozzi

 

DOVE SIAMO

 

 

EVENTI E MANIFESTAZIONI

Convegno - RURI

14 marzo 2017

Si comunica che martedì 22 e mercoledì 23 marzo, presso la sede dell'Università di Bologna, si terrà il convegno, RURI. Abitare nel territorio: la Regio VIII dall'Età Romana all'Alto Medioevo, organizzato dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna, dall'Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna e dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara. Tra le relazioni si segnalano i contributi a cura dei funzionari archeologi di questa Soprintendenza: dott.ssa Roberta Conversi (Ripresa dell'uso del territorio e delle sue risorse: il sito altomedievale di pianura di S. Giorgio Piacentino, località Bassetto) e dott. Marco Podini (Fonti e metodo nell'analisi del popolamento tra Aemilia e Postumia. Il caso di Cortemaggiore); oltre ai poster della dott.ssa Roberta Conversi (La Val Tidone in età romana: vecchi e nuovi dati per la rico­struzione delle dinamiche insediative del territorio) e della dott.ssa Patrizia Raggio (Un edificio rurale tra I e IV secolo d.C. nel Comune di Polesine Zibello).

Per maggiori informazioni scarica il programma dell'evento e la locandina.

Corso di formazione Liceo Scientifico Guglielmo Marconi

9 febbraio 2017

Si comunica che la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza ha accordato il proprio gratuito patrocinio al corso di approfondimento-specializzazione per gli studenti del triennio del Liceo Marconi dal titolo: Didattica per l'eccellenza a favore degli studenti interessati all'arte e alla salvaguardia del patrimonio artistico e paesaggistico italiano. L'iniziativa organizzata dal Liceo Scientifico Guglielmo Marconi di Parma, a cura della prof.ssa Maria Cristina Chiusa, ispettore onorario Mibact, e del prof. Gabriele Trivelloni, prevede un ciclo di conferenze che si terranno presso la Pinacoteca Stuard e la Sala Corale Verdi a partire dal prossimo 17 febbraio. Per maggiori informazioni si rimanda al programma dell'iniziativa.

NEWS

Concessioni d'uso Cortile della Pilotta

3 marzo 2017

Si comunica che con atto prot. n. 1863 del 3 marzo 2017, la Soprintendenza ha adottato il nuovo Disciplinare per la concessione in uso del Cortile della Pilotta. Il disciplinare e la relativa modulistica è scaricabile nell'apposita sezione "Servizi al cittadino". 

Nuovo orario di apertura al pubblico

10 febbraio 2017

Si comunica che a decorrere da lunedì 13 febbraio entrerà in vigore il nuovo orario di apertura al pubblico della Soprintendenza: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.  

Nuovo indirizzo di posta elettronica segreteria del Soprintendente

25 genniao 2017

Si comunica che è stato attivato il nuovo indirizzo mail dell'ufficio segreteria del Soprintendente. Per appuntamenti e/o comunicazioni con il Soprintendente si prega pertanto di voler utilizzare esclusivamente il seguente indirizzo di posta elettronica: sabap-pr.segreteria@beniculturali.it.

Reviviscenza di norme precedentemente in vigore ad opera del D.Lgs. 50/2016

15 settembre 2016

Si pubblica il parere dell'Ufficio Legislativo del MiBACT del 3 agosto 2016 in merito ai dubbi sorti circa la reviviscenza di norme precedentemente in vigore ad opera del D.Lgs. 50/2016 (Nuovo codice dei contratti pubblici). Il sopracitato parere chiarisce come l'intervento normativo disposto dall'art. 217, comma 1, lettera v) del D.Lgs. 50/2016 si limiti ad abrogare, con efficacia ex nunc, l'art. 4 del DL 70/2011 (con la sola eccezione dei commi 13-14), i cui effetti modificativi si erano già prodotti nell'ordinamento giuridico. Il citato articolo 217 si configura quale mera abrogazione di una norma di novella, senza alcun riferimento alle disposizioni del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio precedentemente abrogate dal DL 70/2011 che, pertanto, non possono in alcun modo rivivere. Le paventate modifiche agli artt. 10 e 146 del D.Lgs. 42/2004 e smi, non trovano dunque riscontro. 

Riduzione comunicazioni cartacee verso l'utenza

6 luglio 2016

In virtù di quanto previsto dall'art. 8, comma 1 del D.L. 95/2012 convertito con modificazioni dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135 recante "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini", con il quale si richiede agli enti pubblici non territoriali, la razionalizzazione e la riduzione delle comunicazioni cartacee verso l'utenza, si invita a voler sempre indicare nelle istanze da presentarsi a questa Soprintendenza un indirizzo di posta elettronica e, qualora disponibile, anche un indirizzo di posta elettronica certificata. Si ringrazia per la collaborazione.  

DM 23 gennaio 2016 - Riorganizzazione MiBACT

18 marzo 2016

Si pubblica il Decreto Ministeriale 23 gennaio 2016 recante Riorganizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ai sensi dell'art. 1, comma 327, della legge 28 dicembre 2015 n. 208, registrato dalla Corte dei Conti in data 29 febbraio 2016.

Competenze professionali immobili tutelati - Sentenza Corte di Cassazione

17 marzo 2016

Si pubblica copia della sentenza n. 3915/2016 della Corte di Cassazione, con la quale nel respingere il ricorso proposto dagli Ordini degli Ingegneri di Verona e di Venezia, si conferma il principio affermato dal Consiglio di Stato con sentenza n. 12 del 9 gennaio 2014, in merito alla riserva ai soli architetti, e non anche agli ingegneri civili, degli interventi professionali sugli immobili vincolati, ai sensi dell'art. 52 del R.D. 2537/1925.

Scarica la circolare n. 39 dell'11 marzo 2016 del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori

Scarica la sentenza della Corte di Cassazione n. 3915 del 23 febbraio 2016

Per maggiori informazioni vedi anche la sezione ‘Approfondimenti' nella pagina ‘Normativa e risorse di rete' di questo sito.

Disposizioni in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico - Adempimenti

1 settembre 2015

Si comunica che a seguito della circolare 15/2015 del Segretariato Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, a decorrere dal 1° settembre 2015 le istanze di autorizzazione ai lavori presentate ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 42/2004 e smi, dovranno essere corredate dalla nuova Scheda sinottica dell'intervento riportata in allegato. Si precisa che tale scheda andrà inoltrata, limitatamente, per interventi di miglioramento sismico o concernenti singoli elementi strutturali, o ancora per interventi di manutenzione straordinaria che prevedano lavorazioni edili significative nei confronti dell'interazione con la struttura. La compilazione della Scheda, come indicato nella Circolare, non costituisce documentazione tecnica aggiuntiva rispetto a quella obbligatoria prevista per legge ma rappresenta esclusivamente una sintesi finalizzata ad evidenziare l'approccio progettuale adottato secondo quanto previsto dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 09.02.2011. La compilazione di tale scheda non comporta pertanto alcun aggravio all'attività tecnica connessa alla presentazione delle istanze.

Per maggiori approfondimenti si rimanda alla circolare 15/2015 del Segretariato Generale.

Scarica il modulo Scheda sinottica dell'intervento

NEWS: si comunica che con nota del 6 ottobre è stata data comunicazione delle disposizioni di cui sopra anche agli Ordini professionali degli architetti e degli ingegneri delle province di Parma e Piacenza, e agli altri interlocutori istituzionali.

Posta elettronica e file sharing

14 agosto 2015 

Si comunica che la posta elettronica della Soprintendenza ha una capacità massima in ricezione pari a 15Mb, oltre tale soglia il sistema di posta rifiuta il messaggio, senza fornire alcun avviso al mittente e al destinatario. Per l'invio di file che eccedono tale limite è necessario utilizzare il sistema ministeriale denominato ApeCargo, utilizzabile previo "invito" da parte di un indirizzo di posta interno alla soprintendenza. Con l'occasione si ricorda altresì che i siti di file sharing, quali ad esempio Dropbox, WeTransfer ecc., sono bloccati dal Ministero per motivi di sicurezza, pertanto non è consentito a questa Soprintendenza alcun accesso per il download dei documenti.

Si segnala, infine, che i messaggi diretti alla casella di posta certificata della Soprintendenza (mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016), inviati da caselle di posta elettronica non certificate vengono scartati automaticamente dal sistema informatico. Si prega pertanto di inviare messaggi all'indirizzo PEC dell'Ufficio solo tramite casella di posta certificata, in caso contrario si invita ad utilizzare l'indirizzo di posta istituzionale non certificato (sabap-pr@beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016).  

 

 


Consulta tutte le altre News di interesse... (tra cui contributi, IMU e locazioni per immobili vincolati)



"Foto header: Copyright Gianfranco Levoni"

Powered by: