Home

Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio

per le province di Parma e Piacenza

Palazzo della Pilotta

via Giambattista Bodoni, 6 - 43121 PARMA

tel. 0521-212311 - 0521-233309/617

VoIP: 85210.3811

fax 0521 - 212390

e-mail: sabap-pr@beniculturali.it

PEC: mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì a giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.30; venerdì su appuntamento

C.F. 92130650341 - Codice IPA: BELGFF

 

Soprintendente: arch. Gian Carlo Borellini

 

DOVE SIAMO

 

Si rende noto che a seguito dell'entrata in vigore della recente riforma del Ministero, le competenze in ambito di tutela archeologica svolte sul territorio delle province di Parma e Piacenza sono transitate a questa Soprintendenza, che ha pertanto assunto la denominazione di Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza.

 

 

EVENTI E MANIFESTAZIONI 

Convegno Reuso 2016 - Pavia

22 settembre 2016

Si comunica che da giovedì 6 ottobre a sabato 8 ottobre, presso la sede dell'Università degli Studi di Pavia, si terrà il IV. Convegno Internazionale Reuso, Documentazione, conservazione e recupero del patrimonio architettonico e sulla tutela paesaggistica, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura dell'Università degli Studi di Pavia. Tra le relazioni si segnala il contributo a cura della dott.ssa Anna Còccioli Mastroviti, funzionario storico dell'arte di questa Soprintendenza, dal titolo: Strumenti per la tutela e la valorizzazione dei sistemi insediativi storici: il vincolo paesaggistico nella Val Trebbia.

Scarica il programma dell'evento. Per maggiori informazioni si rimanda al sito dedicato.  

Fiera Millenaria di S. Terenziano - Comunicato stampa

13 settembre 2016

Si comunica che nel corso della Fiera Millenaria di S. Terenziano tenuta ad Isola di Compiano (PR) dal 1° al 4 settembre 2016, è stata consegnata alla Dott.ssa Chiara Burgio, funzionario storico dell'arte della Soprintendenza, una targa di benemerenza in relazione all'impegno prestato nel riconoscimento dell'interesse culturale della Fiera, ascrivibile alla particolare categoria dei beni culturali immateriali così come definiti dalla Convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale (2003).

Leggi l'intero comunicato stampa e l'articolo della Gazzetta di Parma

Guarda alcuni scatti della giornata

Per un approfondimento sulla Convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale clicca qui 

Celebrazioni bicentenario Maria Luigia 2016

23 maggio 2016

Si comunica che è online il sito web marialuigia2016.it, dedicato alle diverse iniziative che si svolgeranno nei principali luoghi luigini di Parma e provincia, in occasione delle celebrazioni per il bicentenario del solenne ingresso a Parma di Maria Luigia d'Asburgo, Duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla.  

NEWS

Interruzioni dei servizi telefonici e di posta elettronica della Soprintendenza

26 settembre 2016

Si comunica che il giorno lunedì 26 Settembre 2016, causa interventi di manutenzione straordinaria della rete elettrica, potranno verificarsi malfunzionamenti e interruzioni dei servizi telefonici e di posta elettronica di tutti gli Uffici della Soprintendenza. Ci scusiamo per il disagio.

Reviviscenza di norme precedentemente in vigore ad opera del D.Lgs. 50/2016

15 settembre 2016

Si pubblica il parere dell'Ufficio Legislativo del MiBACT del 3 agosto 2016 in merito ai dubbi sorti circa la reviviscenza di norme precedentemente in vigore ad opera del D.Lgs. 50/2016 (Nuovo codice dei contratti pubblici). Il sopracitato parere chiarisce come l'intervento normativo disposto dall'art. 217, comma 1, lettera v) del D.Lgs. 50/2016 si limiti ad abrogare, con efficacia ex nunc, l'art. 4 del DL 70/2011 (con la sola eccezione dei commi 13-14), i cui effetti modificativi si erano già prodotti nell'ordinamento giuridico. Il citato articolo 217 si configura quale mera abrogazione di una norma di novella, senza alcun riferimento alle disposizioni del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio precedentemente abrogate dal DL 70/2011 che, pertanto, non possono in alcun modo rivivere. Le paventate modifiche agli artt. 10 e 146 del D.Lgs. 42/2004 e smi, non trovano dunque riscontro.  

Piana di San Martino, sito tardo antico altomedievale - Indagini archeologiche

09 agosto 2016

Si comunica che dal prossimo 13 agosto sarà avviata una campagna di indagini archeologiche presso il sito tardo antico altomedievale della Piana di San Martino, in comune di Pianello Val Tidone (PC). Grazie alla collaborazione formalizzata tra Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza e l'Associazione Pandora di Pianello Val Tidone, anche quest'anno il sito archeologico della Piana di S. Martino, sarà oggetto di pulizia e manutenzione ordinaria, oltre che di contenute indagini archeologiche, condotte sotto la direzione scientifica di questa Soprintendenza, a cura del funzionario archeologo dott.ssa Roberta Conversi.

Per maggiori informazioni e approfondimenti scarica il documento in allegato.  

Approvazione contributi 2016 (artt. 31, 35 e 36 del D.Lgs. 42/2004 e smi)

29 luglio 2016

Si comunica che con DM 21 luglio 2016 è stata approvata la programmazione degli interventi finanziari del MiBACT a favore del proprietario, possessore o detentore di beni culturali per l'anno 2016, ai sensi degli artt. 31, 35 e 36 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui si pubblica lo stralcio relativo agli interventi finanziati nelle province di Parma e Piacenza. Il decreto è stato trasmesso agli organi di controllo per la registrazione.  

Variazione indirizzi di posta istituzionali della nuova Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza

21 luglio 2016

Si comunica che a seguito della riforma ministeriale che ha visto la fusione tra l'ex Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio e l'ex Soprintendenza Archeologia, a decorrere dalle ore 14,00 del prossimo 28 luglio, cesseranno di funzionare gli indirizzi di posta elettronica, ordinaria e certificata, attualmente in uso. A partire da tale data pertanto saranno operativi solo i seguenti nuovi indirizzi di posta elettronica:

posta ordinaria: sabap-pr@beniculturali.it

posta elettronica certificata (PEC): mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it

Comunicazione istituzionale - Nuova Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza

6 luglio 2016

Si comunica che a decorrere da lunedì 11 luglio 2016, prenderà avvio la seconda fase della riforma ministeriale prevista dal DM 23 gennaio 2016, a integrazione del precedente DPCM 171/2014. Tale riorganizzazione comporterà l'accorpamento tra la locale Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio e la Soprintendenza Archeologia, configurando così una "nuova" struttura periferica ministeriale unica, denominata Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza.

Si comunica altresì che a capo della nuova Soprintendenza è stato confermato il dirigente uscente della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio, arch. Gian Carlo Borellini, il cui contratto è in fase di registrazione presso la Corte dei Conti.

Nella fase transitoria di riorganizzazione interna restano confermati i recapiti già pubblicati su questo sito, ogni variazione sarà comunicata tempestivamente.

Riduzione comunicazioni cartacee verso l'utenza

6 luglio 2016

In virtù di quanto previsto dall'art. 8, comma 1 del D.L. 95/2012 convertito con modificazioni dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135 recante "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini", con il quale si richiede agli enti pubblici non territoriali, la razionalizzazione e la riduzione delle comunicazioni cartacee verso l'utenza, si invita a voler sempre indicare nelle istanze da presentarsi a questa Soprintendenza un indirizzo di posta elettronica e, qualora disponibile, anche un indirizzo di posta elettronica certificata. Si ringrazia per la collaborazione.  

Bandi 500 funzionari MiBACT

30 maggio 2016

Si comunica che in data 24.05.2016 sono stati pubblicati i bandi di concorso per l'assunzione a tempo indeterminato presso  il MiBACT, di 500 funzionari da inquadrare nei seguenti profili professionali: antropologo (5 posti), archeologo (90 posti), architetto (130 posti), archivista (95 posti), bibliotecario (25 posti), demoantropologo (5 posti), promozione e comunicazione (30 posti), restauratore (80 posti) e storico dell'arte (40 posti). La domanda di partecipazione per ciascun bando va presentata entro il 30 giugno 2016 tramite il sistema Step One del progetto RIPAM disponibile sul sito http://ripam.formez.it/, a partire dalle ore 23:59 del 31 maggio 2016.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti si rimanda alla pagina dedicata del sito del MiBACT.  

DM 23 gennaio 2016 - Riorganizzazione MiBACT

18 marzo 2016

Si pubblica il Decreto Ministeriale 23 gennaio 2016 recante Riorganizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ai sensi dell'art. 1, comma 327, della legge 28 dicembre 2015 n. 208, registrato dalla Corte dei Conti in data 29 febbraio 2016.

Competenze professionali immobili tutelati - Sentenza Corte di Cassazione

17 marzo 2016

Si pubblica copia della sentenza n. 3915/2016 della Corte di Cassazione, con la quale nel respingere il ricorso proposto dagli Ordini degli Ingegneri di Verona e di Venezia, si conferma il principio affermato dal Consiglio di Stato con sentenza n. 12 del 9 gennaio 2014, in merito alla riserva ai soli architetti, e non anche agli ingegneri civili, degli interventi professionali sugli immobili vincolati, ai sensi dell'art. 52 del R.D. 2537/1925.

Scarica la circolare n. 39 dell'11 marzo 2016 del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori

Scarica la sentenza della Corte di Cassazione n. 3915 del 23 febbraio 2016

Per maggiori informazioni vedi anche la sezione ‘Approfondimenti' nella pagina ‘Normativa e risorse di rete' di questo sito.

Disposizioni in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico - Adempimenti

1 settembre 2015

Si comunica che a seguito della circolare 15/2015 del Segretariato Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, a decorrere dal 1° settembre 2015 le istanze di autorizzazione ai lavori presentate ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 42/2004 e smi, dovranno essere corredate dalla nuova Scheda sinottica dell'intervento riportata in allegato. Si precisa che tale scheda andrà inoltrata, limitatamente, per interventi di miglioramento sismico o concernenti singoli elementi strutturali, o ancora per interventi di manutenzione straordinaria che prevedano lavorazioni edili significative nei confronti dell'interazione con la struttura. La compilazione della Scheda, come indicato nella Circolare, non costituisce documentazione tecnica aggiuntiva rispetto a quella obbligatoria prevista per legge ma rappresenta esclusivamente una sintesi finalizzata ad evidenziare l'approccio progettuale adottato secondo quanto previsto dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 09.02.2011. La compilazione di tale scheda non comporta pertanto alcun aggravio all'attività tecnica connessa alla presentazione delle istanze.

Per maggiori approfondimenti si rimanda alla circolare 15/2015 del Segretariato Generale.

Scarica il modulo Scheda sinottica dell'intervento

NEWS: si comunica che con nota del 6 ottobre è stata data comunicazione delle disposizioni di cui sopra anche agli Ordini professionali degli architetti e degli ingegneri delle province di Parma e Piacenza, e agli altri interlocutori istituzionali.

Posta elettronica e file sharing

14 agosto 2015 

Si comunica che la posta elettronica della Soprintendenza ha una capacità massima in ricezione pari a 15Mb, oltre tale soglia il sistema di posta rifiuta il messaggio, senza fornire alcun avviso al mittente e al destinatario. Per l'invio di file che eccedono tale limite è necessario utilizzare il sistema ministeriale denominato ApeCargo, utilizzabile previo "invito" da parte di un indirizzo di posta interno alla soprintendenza. Con l'occasione si ricorda altresì che i siti di file sharing, quali ad esempio Dropbox, WeTransfer ecc., sono bloccati dal Ministero per motivi di sicurezza, pertanto non è consentito a questa Soprintendenza alcun accesso per il download dei documenti.

Si segnala, infine, che i messaggi diretti alla casella di posta certificata della Soprintendenza (mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016), inviati da caselle di posta elettronica non certificate vengono scartati automaticamente dal sistema informatico. Si prega pertanto di inviare messaggi all'indirizzo PEC dell'Ufficio solo tramite casella di posta certificata, in caso contrario si invita ad utilizzare l'indirizzo di posta istituzionale non certificato (sabap-pr@beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016).  

 

 


Consulta tutte le altre News di interesse... (tra cui contributi, IMU e locazioni per immobili vincolati)



"Foto header: Copyright Gianfranco Levoni"

Powered by: