Home

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza

via Giambattista Bodoni, 6 - 43121 PARMA

tel. 0521 - 212311 - VoIP: 85210.3811

fax 0521 - 212390

e-mail: sabap-pr@beniculturali.it

PEC: mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00

C.F. 92130650341 - Codice IPA: BELGFF

 

Soprintendente: in attesa di assegnazione

Funzionario delegato: arch. Cristian Prati

 

DOVE SIAMO

 

EVENTI E MANIFESTAZIONI

La Reggia Ducale di Colorno. Nuove scoperte dal recente cantiere di restauro - Conferenza

11 ottobre 2019

Si comunica che giovedì 24 ottobre, a partire dalle ore 9.30, si terrà la presentazione dei recenti lavori di restauro, condotti da questa Soprintendenza presso alcuni ambienti del piano nobile della Reggia Ducale di Colorno. L'evento, organizzato in collaborazione con la Provincia di Parma, sarà volto ad illustrare gli esiti del cantiere che hanno portato in luce affreschi del tutto inediti. La mattinata si concluderà con la visita alle sale oggetto di intervento in collaborazione con i restauratori.

Per maggiori informazioni scarica il programma, la locandina e il comunicato stampa dell'evento.

NEWS

Riorganizzazione Soprintendenza - Territorio di competenza archeologi

25 settembre 2019

Si comunica che a decorrere dal 25 settembre, è stata modificata l'assegnazione dei territori di competenza ai funzionari archeologi di questa Soprintendenza. Si invita pertanto a prendere visione della nuova distribuzione territoriale accedendo alla sezione "organigramma".
Per maggiore comodità scarica lo schema dei funzionari competenti per i comuni della provincia di Parma e della provincia di Piacenza. Scarica anche le mappe di riferimento per i funzionari archeologi.

Nuova denominazione Ministero

24 settembre 2019

Si comunica che con DL 21 settembre 2019, n. 104, recante "Disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei Ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dello sviluppo economico, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, delle infrastrutture e dei trasporti e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonché per la rimodulazione degli stanziamenti per la revisione dei ruoli e delle carriere e per i compensi per lavoro straordinario delle Forze di polizia e delle Forze armate e per la continuità delle funzioni dell'Autorità per le garanzie", le competenze in materia di turismo sono nuovamente state trasferite al Ministero per i beni e le attività culturali. Al trasferimento delle funzioni consegue pertanto il cambio di denominazione in: Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. 

DPCM 19 giugno 2019, n. 76 - Riorganizzazione MiBAC

27 agosto 2019

Si pubblica il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 19 giugno 2019 n. 76, recante Regolamento di organizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell'Organismo indipendente di valutazione della performance, pubblicato in Gazzetta Ufficiale S.G. n. 184 del 7 agosto 2019, in vigore dal 22 agosto.  

Adeguamento del PTPR al Codice dei beni culturali e del paesaggio - Aggiornamento ricognizione tutele paesaggistiche

21 maggio 2019

In relazione alle attività in corso di adeguamento del Piano Territoriale Paesaggistico Regionale al Codice dei Beni culturali e del Paesaggio, avviate a seguito dell'intesa siglata nel 2015 tra Regione Emilia-Romagna e Segretariato regionale MiBAC e all'insediamento nel dicembre 2016 del relativo Comitato Tecnico Scientifico, si comunica che coerentemente con i principi di trasparenza e leale collaborazione interistituzionale, Regione e MiBAC ritengono opportuno procedere alla pubblicazione sui propri siti dei risultati finora raggiunti dal Comitato Tecnico Scientifico nell'attività di ricognizione dei beni paesaggistici, che saranno oggetto di progressive integrazioni con l'avanzare del processo di validazione. È importante sottolineare che le risultanze hanno carattere di sola informazione dei progressi finora raggiunti nell'individuare con la massima precisione possibile l'esatta perimetrazione così come sancita nei provvedimenti istitutivi. Infatti il valore giuridico è sancito dal testo dell'atto istitutivo del bene, di cui la perimetrazione verificata dal Comitato Tecnico Scientifico si propone come interpretazione autentica. È quindi possibile consultare gli esiti della ricognizione degli immobili e aree di notevole interesse pubblico (art.136 del D.Lsg.42/2004) che comprendono anche tutti i documenti istitutivi delle tutele, oppure visualizzarli sulla mappa interattiva del WebGIS del Segretariato regionale del MiBAC. Si rimanda alle medesime pagine per ogni ulteriore approfondimento.

Avvio nuovo protocollo informatico G.I.A.D.A - Modalità di trasmissione documenti

30 aprile 2019

Si comunica che a far data dal 1° maggio, al fin di adempiere a quanto previsto dalla normativa vigente e in particolare dal Codice dell'Amministrazione Digitale, D.Lgs. 82/2005 e smi, le istanze andranno trasmesse esclusivamente in formato digitale, mediante PEC all'indirizzo: mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it. Per i privati non in possesso di indirizzo PEC, sarà possibile trasmettere la documentazione all'indirizzo di posta ordinaria: sabap-pr@beniculturali.it. Si ricorda che le politiche di sicurezza informatica adottate dal MiBAC, impediscono l'accesso ai servizi commerciali di condivisione remota (es. WeTranfer, Google Drive, Dropbox ecc.), pertanto l'eventuale trasmissione effettuata per il tramite di simili canali, non potranno essere prese in carico dalla scrivente. Si coglie altresì l'occasione per rammentare la necessità di predisporre in maniera accurata i disegni in formato digitale (layout di stampa, spessori linee, quote, retini, ecc.) al fine di garantirne la leggibilità.

Scarica la nota trasmessa alle pubbliche amministrazioni.

Approvazione contributi 2019 (artt. 31, 35 e 36 del D.Lgs. 42/2004 e smi)

22 febbraio 2019

Si comunica che con DM 30 gennaio 2019 è stata approvata la programmazione degli interventi finanziari del MiBAC a favore del proprietario, possessore o detentore di beni culturali per l'anno 2019, ai sensi degli artt. 31, 35 e 36 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui si pubblica lo stralcio relativo agli interventi finanziati nelle province di Parma e Piacenza. Il decreto è stato registrato da parte della Corte dei Conti in data 18 febbraio 2019. 

Concessioni di scavo e ricerche archeologiche - Iter procedurale

24 gennaio 2019  

Si comunica che in ottemperanza alla circolare n. 4 del 18.01.19 della DG ABAP "Atto di indirizzo in relazione alle richieste di concessioni di scavo e di ricerca", dall'entrata in vigore della stessa, è cambiato l'iter procedurale di presentazione delle domande di concessione di ricerca e scavi archeologici. Pertanto i richiedenti dovranno attenersi strettamente a quando indicato nella circolare suddetta e relativo allegato.

Scarica la circolare n. 4 del 18.01.2019 e allegato.

Bando Restauratori - Pubblicazione nominativi abilitati all'esercizio della professione

14 gennaio 2019

Si comunica che con Decreto n. 183 del 21 dicembre 2018 della Direzione Generale Educazione e Ricerca è stato pubblicato l'elenco dei nominativi abilitati all'esercizio della professione di Restauratore di beni culturali ex art. 182 ed ex art. 29 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Per consultare l'elenco si rimanda alla relativa pagina del sito web del Ministero.

Ambiti di tutela – Alcune indicazioni operative

30 novembre 2017

Si pubblica la nota (prot. n. 10674 del 29.11.2017) trasmessa a tutti i comuni delle province di Parma e Piacenza, relativamente agli ambiti di tutela di competenza di questa Soprintendenza, con particolare riferimento ai temi dell’archeologia e del paesaggio.

Attività di contrasto alle ricerche e scavi archeologici clandestini

16 novembre 2017

Si pubblica il documento predisposto da questa Soprintendenza relativamente all’Attività di contrasto alle ricerche e scavi archeologici clandestini, e informazioni sull’uso del metaldetector per ricerche archeologiche (prot. n. 10089 del 14.11.2017).

Scarica il documento

 

 


Consulta tutte le altre News di interesse... (tra cui contributi, IMU e locazioni per immobili vincolati)